DA QUI SI VEDE L’OLIMPO

DA QUI SI VEDE L’OLIMPO

Un viaggio attraverso il Monte Olimpo, alla scoperta delle leggende più belle della mitologia Greca, scritte e interpretate a “misura” di bambino, una favola musicale briosa e coinvolgente.
Storie di divinità, mostri e semidei giunte fino a noi.
Ma perchè parlare di miti greci ai Bambini?
“I miti greci raccontano le cose che tutti noi abbiamo dentro, nel cervello e nel cuore”.
Estia la Dea della casa e del focolare, ama profondamente occuparsi del suo Olimpo, tuttavia non ne può più di pulire ogni mattina, dopo i banchetti notturni di suo fratello Zeus. Da sempre in collisione con sua sorella Era che nel frattempo, dopo aver sposato Zeus, è diventata la regina dell’Olimpo continua ad impicciarsi di tutto e di tutti, e non riesce a fare a meno di lavorare neanche per due ore al giorno. Apollo Dio del sole, della, musica, delle, arti e della poesia, figlio di Zeus innamorato di Dafne cerca di conquistarla, ma la ragazza non è per niente attratta da quel ragazzo “coatto” e dallo strano modo di parlare e di muoversi: ecco quindi che viene raccontato il mito di Apollo e Dafne. In soccorso arriverà la zia Demetra, Dea del Grano e dell’Agricoltura che ci condurrà verso un finale esilarante …

 


Da un’idea di Anna Carbotti
Drammaturgia e Regia Anna Carbotti
Interpreti: Mariangela Lovecchio, Giovanni Buonora, Giuseppe Pulignano, Anna Carbotti
Genere: Teatro Ragazzi
Età consigliata: dai 6 anni.
Anno di Produzione: 2018